La Disciplina

Uguale od Opposto è una Disciplina di abilità che rispecchia gli equilibri in movimento della natura, si fonda su alcuni princìpi della Scherma, della Giocoleria e della Morra Cinese pur mantenendo caratteristiche differenti a queste tre Arti.


Della Scherma vi troviamo il passeggio ed i colpi d'attacco, della Giocoleria i lanci e le prese del bastone, mentre, patrimonio della Morra Cinese è la non fissazione di un colore.


Un'innovazione di questo gioco infatti, è che non vi è un colore in cui un contendente si possa identificare, ma solo un momento.
I due Praticanti, muniti del Bacchio (un bastone gommato colorato alle sommità opposte di bianco e rosso) devono lanciare e riafferrare la propria arma e toccare quella, o il corpo dell'avversario, quando l'estremità risulta a loro propizia.


Che sarà per uno (il Guerriero denominato Uguale): quando le sommità saranno identiche (bianco/bianco o rosso/rosso);
e per l'altro (il Guerriero denominato Opposto): quando le estremità saranno opposte (rosso/bianco o bianco/rosso).


Ecco una frase che esprime appieno il concetto racchiuso in questa Disciplina:

"La Natura Universale è necessitata al moto dalla sua doppia calamitazione e cerca fatalmente l'equilibrio."

Eliphas Levi